L’intervista

“Al freddo, sporchi e senza comunicare. Così tengono rinchiusi Ramy e Zaki”

Céline Lebrun - Egitto: - Parla la moglie di Shaat, l’attivista rinchiuso da 600 giorni a Tora con Patrick

18 Marzo 2021

C éline Lebrun è tornata nella sua casa di Nanterre, a pochi chilometri da Parigi, un mese fa dopo aver trascorso nove giorni al Cairo, in visita a suo marito nel carcere di Tora. Non ci tornava da quando, a seguito di un blitz delle forze di sicurezza egiziane, il suo compagno, l’attivista e politico […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.