Le accuse a Mincione

Palazzo di Londra.“Pure la segreteria di Stato sapeva”

Di G.B.
3 Marzo 2021

Sono arrivate in Vaticano le carte bancarie svizzere sull’affare del palazzo londinese di Sloane Avenue. Le avevano chieste per rogatoria alla Confederazione elvetica, a fine 2019, le autorità giudiziarie vaticane che stanno indagando sulle operazioni immobiliari del finanziere Raffaele Mincione. È colui che “ha maggiormente beneficiato” dell’affare del palazzo di Londra, che ha causato un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.