Ormai non riuscirà più a fermare la macchina in corsa, il ministro dell’Economia tedesco Peter Altmaier. La presidenza portoghese, che ha appena preso le redini dell’Ue fino a giugno, ha messo all’ordine del giorno del prossimo consiglio Competitività la decisione sulla nuova direttiva del country-by-country reporting, ovvero la rendicontazione Paese per Paese delle attività delle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

I telai li fanno in Cina e in Italia mancano le bici

prev
Articolo Successivo

Per l’Italia le grandi opere vanno bene a prescindere

next