Palermo

“Terreni e uva da vendere” L’ultimo affare del “Siccu”

Il boss - Messina Denaro e gli investimenti ad Agrigento. I suoi uomini: “Una sola transazione può valere 500 mila euro”. Indagano i magistrati

5 Febbraio 2021

Un “lucroso settore economico delle transazioni per la vendita di uva” nel territorio agrigentino. L’ultimo affare di Matteo Messina Denaro e dei suoi uomini potrebbe avere una collocazione precisa. Nelle terre che ricadono sotto il controllo di Calogero “Lillo” Di Caro, uomo d’onore legato a “u Siccu” e scelto a guidare il mandamento di Canicattì, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui