Anche New York City ha deciso di contribuire alla disfatta del presidente Trump. Mercoledì il sindaco Bill De Blasio ha fatto sapere che la città terminerà tutti i contratti con la società di Trump in quanto il presidente ha incitato alla violenza contro Capitol Hill. Fino ad ora la Trump Organization aveva la gestione di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Come decrescere meglio e vivere più felici (noi e le generazioni future)

prev
Articolo Successivo

Sulcis, un territorio ferito (e malato) per l’industrializzazione selvaggia. E abbandonato

next