Shalabayeva: per il Tribunale fu un “rapimento di Stato”. Ministro dell’Interno era Alfano. Renzi chiese le sue dimissioni, ma poi lo confermò nel suo governo

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

La vignetta di Vauro

prev
Articolo Successivo

Via le ministre: Renzi rompe, mezzo Pd non prova a fermarlo

next