Dopo il rinvio della prima udienza a novembre, inizia oggi il processo contro Elżbieta, Anna e Joanna, le tre attiviste per i diritti Lgbtqi+ in Polonia che, nel luglio 2020, sono state arrestate a Plock durante una delle proteste contro il giro di vite sul diritto delle donne di abortire. Elżbieta e compagne hanno affisso […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Autostrade emette un altro bond da 1 miliardo

prev
Articolo Successivo

“Leonardo, tangenti per appalti su misura”. Indagati 10 dirigenti, anche 2 società Google

next