Con la seconda ondata, il Covid è tornato a colpire i luoghi di lavoro con più violenza rispetto alla prima. A novembre, l’Inail ha ricevuto 28 mila denunce di persone contagiate in servizio: il totale da inizio pandemia ha superato i 104 mila casi. Nel mese scorso, il numero di infezioni al lavoro è stato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Arriva il Milleproroghe: tra le misure lo stop alla ricerca del petrolio e del gas

prev
Articolo Successivo

Bonaccini stralcia il condono edilizio: niente voto oggi

next