Quando si pensa ai danni causati dall’amianto, nell’immaginario collettivo li si attribuisce immediatamente ai lavoratori del settore o alle esposizioni nell’edilizia. Una strage, che con il tempo è diventata evidente per la comparsa di una tipologia di tumore che è considerato un “marker” dell’esposizione alle fibre tossiche e che ha ben definito lo steccato delle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Berlino e il Far West lobby. Così è scoppiata Wirecard

prev
Articolo Successivo

Alle partecipate statali occorre una nuova missione collettiva

next