La rete unica

Banda ultra-larga in ritardo. Open Fiber rischia le revoche

Scontro. Infratel mette in mora la società Enel-Cdp: lavori a rilento. Ma il colosso elettrico vuol vendere il 50% a prezzi stellari (paga lo Stato)

27 Novembre 2020

Il progetto della rete unica non è ancora partito, ma è già pronto ad assicurare un affare d’oro all’Enel guidata da Francesco Starace, a spese dello Stato. Peccato che l’oggetto del contendere, Open Fiber, non se la passi bene. Nei giorni scorsi Infratel, la società pubblica concessionaria della rete in fibra che Open Fiber deve […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.