Nello stesso giorno in cui i rider scioperano per rivendicare i propri diritti dai colossi del food delivery, a Bologna nasce “Consegne Etiche”, la prima piattaforma cooperativa di consegne a domicilio che rispetta il lavoro dei fattorini e l’ambiente. Basta selezionare su una mappa il quartiere o la strada in cui uno vive e si […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Il Bar dello Sport su Conte e i Dpcm ignora le gesta dei governatori

prev
Articolo Successivo

A volte ritornano: Cuffaro, dopo il carcere per mafia, rilancia la Democrazia Cristiana

next