“Sono molto in ansia anche se tutti pensano che il ‘Sì’ al referendum sarà altissimo. Negli ultimi giorni si sono moltiplicati gli attentati, hanno bruciato le chiese: ho vissuto 15 anni in Italia, so che c’è sempre una zona grigia che produce atti intimidatori. Ci siamo già passati”. Jorge Coulón è uno dei membri storici […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Anche Borat fa arrabbiare Mr. Trump: “È un verme”

prev
Articolo Successivo

Oltre il Covid è emergenza aborti

next