“Non sono un fan di Sacha Baron Cohen, anni fa tentò di raggirarmi, è un impostore, non lo trovo divertente, per me è un verme”. Donald Trump a bordo dell’Air Force One ne dice di tutti i colori dell’attore britannico divenuto celebre nei panni di Borat, giornalista kazako. Il sequel del film di successo del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Le sevizie nei lager di Kim. “Non detenuti, ma animali”

prev
Articolo Successivo

“È la Costituzione di Pinochet: ora il popolo deve cambiarla”

next