La linea rossa, quella dei nuovi contagi, segna un’impercettibile inclinazione verso destra, ma c’è poco da stare allegri. L’aumento percentuale delle ultime 24 ore è pressoché stabile e siamo ormai al quarto giorno consecutivo di record assoluto di nuove infezioni. E nulla, per ora, sembra far intravedere una rapida inversione di tendenza. Il bollettino del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Conte non chiude, ma stringe: “Salvare la scuola e il lavoro”

prev
Articolo Successivo

Campania, addio alle aule. “Molti non ci torneranno”

next