Presidente Petrucci. Suona bene, soprattutto al diretto interessato, che lo è praticamente da sempre: prima della Federbasket, poi del Coni, ora di nuovo della pallacanestro italiana, dove comanda dal 2013 e resterà per altri 4 anni: ha da poco annunciato la ricandidatura e non ci sarà nessuno a sfidarlo, come sempre. L’esempio, ma sono tanti, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Rider contro il “contratto pirata” dell’Ugl, irruzione nella sede bolognese del sindacato

prev
Articolo Successivo

Addio Caldarola, un pezzo del giornalismo di sinistra

next