Non è un caso che il presidente Michel Aoun abbia deciso di aprire all’ipotesi di un attacco missilistico proprio il giorno dopo la visita a Beirut del suo omologo francese Emmanuel Macron”, dice Saad Kiwan, giornalista e scrittore, già docente di Giornalismo e direttore della fondazione Samir Kassir, il noto intellettuale ucciso da un auto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Il giornale fantasma registrato in Illinois, che fa scoop veri sugli oligarchi a Kiev

prev
Articolo Successivo

Falcone dimezzato per zittire i pm

next