La battaglia per la conquista del terzo istituto italiano si chiude prima del tempo. Intesa SanPaolo porta a casa l’offerta pubblica di acquisto e scambio di azioni su Ubi lanciata il 17 febbraio scorso. Una vittoria completa, dopo mesi di battaglia, perché, a due giorni dalla scadenza, la banca guidata da Carlo Messina ha già […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Sono libera, altro che negazionista

prev
Articolo Successivo

I “furbetti” della Cig c’erano davvero. Ma Confindustria batte ancora cassa

next