Melvin Theuma è il tassista che ha confessato di aver fatto da mediatore fra il presunto mandante, l’uomo d’affari maltese Yorgen Fenech, e i tre presunti esecutori dell’omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia, saltata in aria nella sua auto il 16 ottobre 2017 mentre indagava su connessioni criminali del governo maltese. A novembre Theuma ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Il segreto del dittatore. Stroessner: eredità contesa

prev
Articolo Successivo

Houston, lo strano rogo al consolato del Dragone

next