Per mesi siamo rimasti appesi ad ogni parola che usciva dalle labbra di ricercatori e scienziati: ma non stiamo facendo nulla perché ricercatori e scienziati continuino ad esistere. Anzi, sembra che siamo ben decisi a scoraggiare chi sta provando a dedicare la propria vita alla ricerca: i dottorandi. Ci siamo tutti (comprensibilmente) preoccupati del funzionamento […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Venezuela. Una crisi su cui pesano gli interessi dell’Eni

prev
Articolo Successivo

Intrigo mafia-Stato Storie mai raccontate sul patto mai concluso e un identikit inedito di Provenzano

next