“Approvare subito la legge per introdurre i beni comuni nel codice civile”. È questo il messaggio che il comitato Rodotà, dedicato al giurista scomparso nel 2017, ha voluto mandare alla politica nell’assemblea “Appello per i beni comuni” che si è tenuta ieri via zoom. All’incontro, patrocinato dalla Camera dei Deputati, hanno partecipato anche i tre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Un film su Feltri sul giornale di Feltri: “Che bel direttore!”

prev
Articolo Successivo

L’ultimo imbroglio di Stone: fare finta di andare in galera

next