Dal 16 al 31 maggio, con la riapertura di bar, ristoranti, parrucchieri e altri negozi, sono continuati ad aumentare i contagi da Covid-19 sul posto di lavoro: 3.623 in più rispetto ai primi 15 giorni di maggio per un totale di 47.022 denunce presentate da febbraio. Mentre i casi mortali sono arrivati a 208 (+37). […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Conte sentito per 3 ore. Il pm decide sugli “avvisi”

prev
Articolo Successivo

Quando Sallusti e gli altri strillavano: “Macché chiudere, lasciateci lavorare”

next