Una ricerca scientifica appena apparsa sulla rivista internazionale Science stima per la prima volta la reale efficacia delle principali misure di distanziamento sociale adottate per contrastare l’epidemia di Sars-Cov2. Un modello di diffusione epidemica sviluppato da ricercatori italiani e cinesi e basato sui dati raccolti a Wuhan, Shanghai e nella regione di Hunan, in Cina, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Mail box

prev
Articolo Successivo

Bossi, cilicio, latex e affari: la chiamavano “mascherina”

next