Dopo aver incontrato i medici cinesi in visita all’Ospedale San Matteo di Pavia, il dottor Cesare Perotti ha deciso di sperimentare il plasma iperimmune ottenuto da pazienti guariti. Con il placet dell’Istituto superiore della sanità, il professor Perotti, direttore del servizio di Immunoematologia e medicina trasfusionale del San Matteo, ha fatto partire la sperimentazione al […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Anti-malarico introvabile: bloccato dalla burocrazia

prev
Articolo Successivo

Cosa voleva dire Draghi all’Europa

next