Cronache del ventesimo anno del Terzo millennio. Un’umanità ancora in pieno hangover da rivoluzione digitale, con i riflessi rallentati e le difese immunitarie abbassate, viene sorpresa da un avvento inaspettato: nessuna nascita, nessun Dio che si faccia di carne e ossa, ma un evento destinato comunque a cambiare il nostro calendario, stabilendo anche questa volta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Sicurezza, il lavoro agile va regolato

prev
Articolo Successivo

Lombardia e virus, una disastrosa reazione politica

next