Palazzo Chigi dice che “nessuna decisione” è stata ancora presa. E che consulterà le forze parlamentari e le regioni coinvolte. Ha altri nove giorni di tempo prima che scatti il termine entro cui ha l’obbligo di indire il referendum per il taglio dei parlamentari, il cui quesito è stato ammesso il 23 gennaio dalla Cassazione. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Don Vicienzo da sceriffo a Duce

prev
Articolo Successivo

“Grazie Coronavirus”: congelate le richieste per Cesaro, Siri & C.

next