Tra Russia ed Europa emerge prepotente una questione ambientale, economica e geopolitica: il gas naturale, considerato fino a poco tempo fa energia “pulita” e di “transizione” con un futuro brillante, è sempre più oggetto di contestazione sia per le sue emissioni di CO2 (nel 2018 le emissioni Ue da gas naturale hanno superato quelle del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Arcelor Mittal, oggi l’accordo. Il sindaco diffida i commissari

prev
Articolo Successivo

L’Aeronautica fa 100 anni e bandisce la gara per disegnare il logo (gratis)

next