La storia

“Resto qui in Cina, non metto a rischio i miei figli. Servirebbe il test volontario”

Comandante - Vincenzo Zarro, pilota d’aereo, rimane a Qingdao e non torna a casa

23 Febbraio 2020

“Ground control to Major Tom”, chiama il comando a terra in quei versi immortali. Per un italiano lo spazio cosmico in cui il maggiore Tommaso creato da David Bowie fluttuava inghiottito dal silenzio è Qingdao. Vincenzo Zarro non vola, al momento: “Sono fermo da quattro giorni”, racconta al telefono dalla città dei grattacieli che si […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.