Furbate

Fiat sottostimò Chrysler: verserà al fisco 700 milioni

Il caso - L’accordo consentirà a Fca di pagare la somma attraverso le perdite fiscali evitando di sborsare interessi e sanzioni per altre centinaia di milioni

7 Febbraio 2020

Italiana, americana od olandese. Con Fiat è sempre una questione di semantica. Come con il prestito convertendo Exor del 2005, gli Agnelli giocano con le parole. All’epoca non sapevano di manovre sul titolo Fiat che pure erano in corso. Oggi, invece, per Fca l’intesa raggiunta con l’Agenzia delle Entrate non è un’ammissione di colpa, ma […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.