Taranto

La prescrizione uccide un altro processo all’Ilva

Ambiente svenduto bis - Ieri dichiarati prescritti l’ex commissario Bondi e l’ex direttore dell’acciaieria: è già il secondo caso, presto ne seguiranno molti altri

5 Febbraio 2020

La prescrizione ferma il processo “ambiente svenduto bis” nei confronti dell’ex commissario straordinario (da giugno 2013 a giugno 2014) dell’Ilva di Taranto Enrico Bondi e dell’ex direttore dello stabilimento Antonio Lupoli. È stato il giudice Loredana Galasso, accogliendo le richieste della Procura e delle difese, a dichiarare il non doversi procedere nei loro confronti a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.