La Bestia è la bestia, ha una potenza – per lo più economica – di fuoco. Eppure nella vittoria di Stefano Bonaccini in Emilia-Romagna sembra che social network e strategia comunicativa abbiano avuto il loro importantissimo ruolo, insieme a un efficace contrattacco alla Lega. “Vi stupiremo su quello cha abbiamo fatto per affrontare la Bestia […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Elezioni Emilia-Romagna, le Sardine salgono sul palco: “Ora pensiamo a Sud e Ius soli”

prev
Articolo Successivo

Santelli fa festa, ma la Lega non brinda. E il centrodestra già litiga su chi sarà il vice

next