Il Movimento 5 Stelle blinda l’ad Rai, Fabrizio Salini, e anche il direttore del Tg1, Giuseppe Carboni. In vista dell’incontro di domani tra Salini e il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, chiesto dal primo per aprire un canale di comunicazione (i due non si sono mai visti), dai pentastellati si alza un cordone intorno all’ad, che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

“Quel selfie con Salvini mi costa il posto. Ma dentro la Cgil in tanti votano Lega”

prev
Articolo Successivo

Gli “autografi” della Storia d’Italia: Craxi vale 350 euro, Togliatti 200

next