Mentre nelle università iraniane gli studenti continuano a protestare e a chiedere le dimissioni della Guida Suprema, l’ayatollah Ali Khamenei, che risponde facendo arrestare i primi colpevoli dell’abbattimento del Boeing ucraino, oltre ad altri 30 manifestanti, e annunciando che dopo 8 anni, questa settimana pronuncerà il sermone del Venerdì – un fatto raro avvenuto finora […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Haftar fa il prezioso, Conte: “Fondamentale il ruolo Usa”

prev
Articolo Successivo

Ratzinger usato dagli anti-Francesco e il ruolo di Georg

next