Il presidente della Giunta per le autorizzazioni a procedere del Senato, Maurizio Gasparri, ha intenzione di tirare dritto: nessun rinvio del voto previsto per il 20 gennaio sulla richiesta dei magistrati di Catania che chiedono di mandare a processo Matteo Salvini, accusato di sequestro aggravato di persona per la gestione dei migranti trattenuti a bordo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Rai, promosse le nomine “bocciate”

prev
Articolo Successivo

La Lega pressa la Consulta sul maggioritario

next