Signor direttore, la prego di ospitarmi per una replica in conto terzi. Lei è innocente: ce l’ho con il folle editoriale di Stefano Folli (nomen omen) su Repubblica di ieri. Fa forse riferimento alla catastrofe ambientale? No. Parla della situazione irachena e mediorientale? No. Gli passa per l’anticamera del cervello di indicare al Pd temi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Autostrade, il Pd vuol trattare: “Multa”

prev
Articolo Successivo

Davigo: “Chi vuole processi brevi mantenga la blocca-prescrizione e faccia così”

next