Due donne, cinque capi d’accusa, un imputato: Harvey Weinstein è alla sbarra a New York. Comunque vada dovrà affrontare un secondo processo a Los Angeles, e a Manhattan non è iniziata bene: un giudice ieri ha minacciato di sbatterlo in prigione, dopo averlo sorpreso a usare due telefoni cellulari malgrado gli avvertimenti a non farlo. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

“Green” Sala inizia il 2020: via il parco, ecco il cemento

prev
Articolo Successivo

Sánchez ricomincia da due: la Spagna ha il primo governo di coalizione

next