Non è evidentemente colpa dell’automobile, bensì di chi la usa e di come la usa. Ma, di fronte alla strage quotidiana dei pedoni che miete seicento vittime all’anno nelle nostre città e ha stroncato alla vigilia di Natale la vita di Gaia e Camilla a Roma, viene da chiedersi se la motorizzazione di massa non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

“L’Isola in mano al partito unico degli ecomostri”

prev
Articolo Successivo

“Caro Michele Serra su Fioramonti ti sbagli. Tuo Eco”

next