La sentenza di assoluzione è giunta in contemporanea alla notizia della morte della madre. Un giorno che non dimenticherà Marco Cappato che ieri è stato assolto dalla Corte d’assise di Milano dall’accusa di aiuto al suicidio per la morte di Fabiano Antonioni in arte Dj Fabo avvenuta in Svizzera nel febbraio 2017. Per l’esponente dei […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

I deliri di Bibbiano: “Sette e cannibali minacciano i bimbi”

prev
Articolo Successivo

Popolare Bari, dalla rimozione dei dirigenti all’acquisto di Tercas: Visco racconta balle sugli errori della Banca d’Italia

next