“È una questione un po’ vecchia che si trascina da tempo, stanno rimestando sul mio concorso del 2002”. Così il premier Giuseppe Conte sul contenuto del servizio di Antonino Monteleone e Marco Occhipinti in onda questa sera a Le Iene. “Il professor Alpa viene perseguitato per questo concorso. Ho chiarito che mai c’è stato un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Ridotti gli obblighi anti-terremoto: pure per il Morandi

prev
Articolo Successivo

La guerra dei “senatori” ribelli ad Ancelotti e il bivio di De Laurentiis

next