Il sì alla nuova commissione europea lo rivendica, innanzitutto per motivi politici: “La presidente Von der Leyen è molto distante dal M5S, ma ha assunto precisi impegni con noi”. Poi c’è il tema interno: “Se decidi una linea a maggioranza poi la devono seguire tutti, le nostre regole sono anche i nostri valori”. L’europarlamentare dei […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Mes: Di Maio punta al rinvio e chiede a Conte un vertice

prev
Articolo Successivo

Autonomia, ora la legge quadro Intese modificabili alle Camere

next