Mentre ancora riverbera l’eco degli strali che il Louvre e gli Uffizi si sono spediti riguardo ai prestiti per l’anno di Leonardo da Vinci, ecco che le gallerie fiorentine assurge al ruolo di protagonista di una nuova querelle internazionale, legata stavolta alla propria mostra “Plasmato dal fuoco. La scultura in bronzo nella Firenze degli ultimi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Disoccupati, salari, imprese solidali. Idee per l’Unione sociale europea

prev
Articolo Successivo

L’assessora ai presidi: “Fate tutti il presepe a Natale”

next