Poltrone/2

Più membri per la Privacy: ora La Russa sogna

Norme - Stallo sul rinnovo delle Autorithy. I giallorosé ai dati personali portano i commissari da 4 a 5

27 Novembre 2019

Ignazio La Russa è pronto a smettere con la politica: “La prima volta fu a un comizio di mio padre, ero un bambino”. Il senatore di Fratelli d’Italia s’è candidato per un posto all’Autorità per la Privacy, anzi l’hanno candidato e però l’ipotesi non gli spiace: “Ho assecondato una decisione dei miei familiari”. La Russa […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui