Licenziato dopo aver segnalato per mesi problemi di sicurezza nella pista dell’aeroporto di Roma Fiumicino. Secondo Jacopo, diversi mezzi utilizzati per portare le valigie sugli aerei dalla sua ormai ex azienda, l’Aviation Services, non erano a norma e questo metteva in pericolo lui, i suoi colleghi, e a volte i passeggeri. Estintori scarichi, parapetti corti, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Sbaglia uno e pagano tutti: la legge della casa a Trento

prev
Articolo Successivo

“Nessuna giustizia per Marcello In appello Eder l’ha fatta franca”

next