La donna che potrebbe regalare l’Emilia a Salvini è una leghista al cubo. La bolognese Lucia Borgonzoni è sovranista ortodossa, del vangelo della nuova destra ha imparato a memoria ogni singolo brano: contraria alle unioni civili, truce su centri sociali e occupazioni, spietata con migranti e rom, entusiasta della legittima difesa e ambigua persino sulla […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Una tessera da spedire sulla luna

prev
Articolo Successivo

A casa Librandi, il cimitero dei partiti: da B. a Monti a Renzi. E ora ospita i Calenda boys

next