Poltrone&potere

La carica dei boiardi per soccorrere Tim con i soldi della Cdp

L’operazione - Il Tesoro designa Bassanini nel Cda della Cassa, prima mossa per portare lo Stato a comandare nella malconcia Telecom

8 Novembre 2019

Sullo sfondo della guerra per le poltrone nella galassia di Cassa Depositi e Prestiti, prende forma il mosaico delle grandi “operazioni di sistema” da vendere come inevitabili a un Paese distratto. La prima è il ritorno di Tim sotto l’ombrello statale. Si parte forse già oggi con l’assemblea di Cdp dove il Tesoro (che ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.