L’inchiesta - Terre promesse (al gioco)

Gambling, kenya: nuovo paradiso dell’azzardo per morti di fame

Nairobi come Londra Con due miliardi di dollari di giocate l’anno, il Paese detiene il record di scommettitori nel continente Arrivano così gli appetiti di chi investe nel settore: soprattutto nostri connazionali

Di Lorenzo Bagnoli, Matteo Civillini e Dario De Luca*
26 Ottobre 2019

Lo scommettitore seriale, oggi, non frequenta più i casinò. A fiches e tavoli verdi si è sostituito il gioco online. Due click, anche da cellulare, e la puntata è fatta. L’Africa è la nuova terra promessa dei Paperoni del settore. Sponsorship per il ricco calcio inglese, campagne pubblicitarie imponenti, testimonial famosi e una capillare diffusione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.