Roma-Tripoli

Caos Libia, torna Manenti. Può saltare il vertice dell’Aise

Il dossier - Grandi manovre - Scadono gli accordi con Al Serraj, l’ex capo dei servizi esterni va al Viminale. Caravelli potrebbe sostituire Carta

24 Ottobre 2019

Giovedì scorso, il generale Alberto Manenti, capo dell’Aise (i servizi segreti esterni) ai tempi di Marco Minniti e artefice degli accordi del 2017 con il governo provvisorio libico, è andato al Viminale con l’ambasciatore di Libia a Roma. Ha incontrato il ministro degli Interni, prefetto Luciana Lamorgese, e secondo alcune fonti anche il sottosegretario M5S, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.