Messaggi di complimenti, fiori, sorrisi. In una mattinata di sole, Paola Taverna ne fa incetta, perché si è appena laureata con 108 su 110 nel corso triennale di Scienze Politiche all’università Sapienza di Roma, con una tesi sul Reddito di cittadinanza. “È l’unico ateneo che mi ha permesso di dare gli esami senza frequentare, non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“Ora la presenza di CasaPound infastidisce pure molti leghisti”

prev
Articolo Successivo

Gonfia, triangola, fingi e occulta. Tutti i metodi d’oro dell’evasione

next