“Ma quale omicidio, quello si è lanciato lui davanti alla macchina!”. È il 6 aprile scorso e questa frase intercettata, per gli investigatori, conferma l’ipotesi su cui la Digos di Milano lavora dalla mattina del 27 dicembre 2018, il giorno dopo gli scontri tra ultras di Inter e Napoli, durante i quali Dede Belardinelli è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“A Milano nomine politiche anche per i primari ospedalieri”

prev
Articolo Successivo

Mifsud, l’uomo dei misteri del Russiagate “ricercato” anche dalla Regione Sicilia

next