“Una galleria d’arte privata mi ha proposto un impiego full time che prevede organizzazione di mostre, gestione della contabilità e, visto che ho anche un master in social media marketing, della comunicazione e della pagina Facebook. Stipendio: 250 euro al mese, in nero, senza contratto”. A ricevere questa offerta indecente è stata una donna che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Grillo provoca: togliere il voto agli anziani?

prev
Articolo Successivo

Via ai primi fondi sfilati al Coni (e a Malagò)

next