Se un fattorino che trasporta cibo a domicilio svolge l’attività stabilmente, avrà i diritti dei lavoratori subordinati. Per chi sale in sella solo occasionalmente saranno lo stesso previste tutele, un po’ più deboli, ma con due punti fondamentali. Il primo: i compensi dovranno essere individuati dai contratti collettivi, senza i quali non saranno consentiti pagamenti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

L’avvocato leghista e le consulenze a rischio

prev
Articolo Successivo

Il fatturato cresce, ma Western Union licenzia

next